Il vademecum della quarantena

Le dieci regole per sopportare l’obbligo di restare chiusi in casa

Covid-19: oramai sappiamo tutti che per arginare il diffondersi del virus la strategia vincente è l’isolamento sociale. Per molti di noi però non è facile rimanere chiusi in casa e gestire nuovi ritmi di vita, dovendo condividere tempo e spazi con tutta la famiglia. Occorrono strategie personali ben definite per affrontare al meglio questi giorni di isolamento.

La dott.ssa Rosy Falcone, business e mental coach, ha stilato un vademecum in 10 punti che ci può essere d’aiuto per vivere la convivenza all’interno delle nostre case nel modo più sereno possibile.

  1. MANTIENI IL GIUSTO ATTEGGIAMENTO MENTALE  È importante cosa credi in merito a quello che sta succedendo (vedila in positivo) e di cosa ti “nutri” quotidianamente. Guardi tutto il giorno telegiornali, talk show, dibattiti di ogni genere e tipo? STOP! Va bene essere informati, ma il TG può bastare. Chiediti come ti senti dopo aver visto tutte quelle immagini: paura e ansia sono nemiche del nostro sistema immunitario!
  2. FAI UN ELENCO di tutte le cose che avresti voluto fare negli ultimi tempi ma che non hai potuto portare a termine per le più svariate ragioni.
  3. PIANIFICA LE TUE GIORNATE  Fai una tabella settimanale con le attività che vuoi portare avanti comprendendo anche quelle del punto 2.
  4. FAI ESERCIZIO FISICO  Ad esempio, se hai la cyclette, pedala ogni giorno almeno 15-20 minuti e poi fai stretching su un tappetino. Dosa sempre gli esercizi rispetto a quanto sei abituato a fare e aumentane progressivamente l’intensità.
  5. ORGANIZZA DEI GIOCHI per i tuoi bambini con momenti a loro dedicati, ai quali puoi partecipare anche tu.
  6. LIBERA LA TUA CREATIVITÀ ritagliandoti alcuni spazi nell’arco della giornata. Ti servirà per “staccare” la mente da certi pensieri e ti riporta ad un momento di evasione. Pittura, bricolage, cura delle piante, nuove ricette di cucina, lettura, scrittura…
  7. TRE RESPIRI PROFONDI da fare durante la giornata, al mattino, nel pomeriggio e prima di addormentarti. Conta fino a 10, trattenendo ed espirando lentamente, pronunciando la frase “Andrà tutto bene e ho tutte le risorse che mi servono”.
  8. ESCI IN BALCONE PER RESPIRARE e portare dentro di te i benefici dell’aria (che oggi è più pulita) e chiudi gli occhi se c’è qualche raggio di sole per scaldare le tue palpebre.
  9. ORGANIZZA GLI SPAZI DELLA CASA  Pensa a delle piccole “aree private” da riservare ai tuoi familiari per poter fare le proprie attività. Se la casa è piccola, abbi rispetto dei movimenti di ciascuna persona.
  10. SPUNTA QUOTIDIANAMENTE A FINE GIORNATA QUESTO VADEMECUM almeno nei punti 1, 4, 5 (se hai bimbi), 6, 7, 8 e 9.

“Ciò in cui noi crediamo”, conclude la dott.ssa Falcone, “costituisce un importante filtro mentale che influenza il nostro stato d’animo e la qualità della nostre azioni. Per vivere bene la casa in questi giorni serve quindi essere organizzati, con la mente serena, e soprattutto rispettare gli spazi e i tempi dei nostri familiari. Chi crede che questa situazione si risolverà e si adopererà al meglio per proteggere se stesso e gli altri, comprenderà quanto è bella la vita e quanto merita essere vissuta appieno in ogni suo istante”.

Farmacia del Grappa Informa